Pizzo Zupò

sabato 4 e domenica 5 luglio

PROGRAMMA

SABATO 4 LUGLIO

09.45–Ritrovo a Lecco (auto propria – piazzale ex Bennet)

12.30–Arrivo a Campo Moro (1.990 mt.) 

13.00–Partenza per il Rif. Marinelli

16.30–Arrivo al Rif. Marinelli Bombardieri (2.813 mt.)

DOMENICA 5 LUGLIO

06.00 – Partenza dal Rif. Marinelli Bombardieri (2.813 mt.)

10.30 – Pizzo Zupò (3.995 mt.)

14.30 – Arrivo al Rif. Bignami (2.385 mt.)

16.00 – Ritorno a Campo Moro (1.990 mt.)

Difficoltà Dislivello e Durata Attrezzatura Prezzi

PD


Sab.    823 mt  – 3.30 h

Dom. 1.182 mt – 4.30 h
          2.005 mt – 6.00 h

Abbigliamento invernale, guanti, imbrago, piccozza, ramponi, ghette, cordino, 2 moschettoni a ghiera, pila frontale, saccoletto

Trasferimento: mezzi propri

Rifugio (mezza pensione): 50 €

Il Pizzo Zupò, sulla cresta spartimare, è la seconda vetta per altitudine del massiccio del Bernina. Immerso negli splendidi scenari glaciali, dalla vetta permette di godere di splendidi panorami. L’itinerario proposto, per lunghezza e caratteristiche, richiede adattamento alla quota ed alla fatica oltreché buona tecnica di progressione in cordata su ghiacciaio.

Descrizione itinerario (domenica): Dal Rif. Marinelli Bombardieri (2.813 mt) si sale al Passo Marinelli Orientale (3.120 mt – 30 min.) e si procede poi sulla pianeggiante Vedretta di Fellarìa. Aggirati ampi crepacci, si giunge al Passo del Sasso Rosso (3.510 mt – ore 3) dal quale si accede all’Altipiano di Fellarìa e si raggiunge la parete NE del Pizzo Zupò. Giunti ai piedi della sella che lo divide dal Monte Bellavista e superata la crepaccia terminale, si sale il breve ma ripido pendio sino alla Forcola settentrionale dello Zupò (3.840 mt – ore 4) e per la cresta NNW si raggiunge la vetta (3.995 mt – ore 4.30).

In discesa, dalla Forcola settentrionale dello Zupò si raggiunge l’Altipiano di Fellarìa e di lì il Passo del Sasso Rosso; quindi, ci si porta nei pressi del Passo Marinelli Orientale e parallelamente alla costiera di Cima Fellarìa ci si abbassa sino al laghetto di sbarramento, dal quale si raggiunge il Rif. Bignami (ore 3) e poi la diga di Campo Moro.


POSTI DISPONIBILI: 15  –  CAPARRA: 20,00 EURO

Responsabili escursione: Abate Matteo - Andrea Spreafico

L’attività è riservata ad alpinisti aventi esperienza adeguata alle caratteristiche, difficoltà e quota dell’itinerario descritto, dotati di idoneo e proprio equipaggiamento, in buone condizioni di salute e di allenamento nonché di acclimatamento alla quota, rispettosi dei codici comportamentali richiesti dal Regolamento sezionale. Durante tutta l’attività non è prevista alcuna forma di “accompagnamento”, ma esclusivamente supporto logistico fornito dagli organizzatori.

 


Per  iscrizioni ed informazioni rivolgersi alla segreteria sezionale (Lecco, via Papa Giovanni XXIII n. 11)

tel. 0341.363588 – orari di apertura: martedì (ore 20.30-22.00) e venerdì (ore 18.00-20.00)

Pizzo Zupò